Via la Spezia, 127c, 00182 Roma | Tel: 3200329632 - 0645431018 | info@centromentecorpo.com

Con la Dott.ssa Psicoterapeuta e Ipnoterapeuta Silvia Trucco

Che cos'è la Terapia Polivagale?

Congresso Mondiale di Ipnosi _Giugno 2018

Fascinazione e Crisi Polivagale

La Terapia Polivagale

La terapia Polivagale è un nuovo metodo elaborato dalla Dott.ssa Silvia Trucco che permette di affrontare in modo efficace e in tempi rapidi, traumi ed emozioni bloccate, oltre che stadi più acuti di ansia, depressione e dipendenze.

Che cos’è un evento traumatico?

E’ la reazione ad un evento a forte impatto emotivo. Benché si pensi che “l’evento traumatico” sia tale solo in presenza di violenze piuttosto che di gravi incidenti, esso può invece essere generato anche da eventi più comuni: ad es. un genitore che adotta uno stile perentorio con il figlio, come una goccia cinese crea un solco.

Gli eventi traumatici plasmano le nostre abitudini corporee, aumentando la tensione in alcune aree e formano contratture cronicizzate in altre.

A queste segue una modificazione a livello neurologico, biologico ed anatomico, come la definisce Berceli “una risposta secondaria di adattamento”.

Il corpo diventa uno scrigno in cui custodire l’evento traumatico e solo lavorando sullo stesso tali tensioni possono sciogliersi.

 

In cosa consiste il metodo?

La Terapia Polivagale si occupa di liberare ed elaborare contemporaneamente le emozioni bloccate nel corpo.

Nasce dall’integrazione e rielaborazione di tecniche antiche e moderne.

Dall’ipnosi non verbale, tecnica che utilizza la sensibilità e la recettività del corpo, alle Tecniche Psicofisiologiche che preparano l’individuo rafforzandone le sue risorse, fino ad arrivare alle moderne scoperte della Teoria Polivagale attraverso il metodo T.R.E.

La nostra specie, come dice Berceli, è geneticamente dotata della capacità di curare se stessa, attraverso reazioni psicofisiche spontanee del corpo.

La Terapie Polivagale si avvale di esercizi muscolari del metodo T.R.E. volti ad evocare un tremore neurogeno. Il conseguente rilascio delle tensioni corporee è il punto di partenza per la crisi polivagale.

La crisi polivagale punto nodale della terapia, è la porta d’accesso all’elaborazione del nodo problematico.

 

Fasi del percorso Polivagale

Il percorso terapeutico è suddiviso in quattro fasi:

  1. Preparatoria (rafforzamento risorse psicofisiche)
  2. Induttiva (induzione al tremore)
  3. Elaborazione (crisi polivagale)
  4. Fissazione neuronale (luce)
per saperne di più..
Condividi
BACK