Il massaggio tradizionale thailandese

è una disciplina olistica che si pratica e tramanda da migliaia di anni ed è ormai conosciuto e diffuso a livello mondiale grazie alle sue numerose ed efficaci applicazioni in campo terapeutico.

La stessa ricerca scientifica occidentale sempre più spesso arriva a riscontrare nel campo della manipolazione risultati che confermano quanto certe tecniche siano in grado di innescare considerevoli processi di guarigione in casi di diverse problematiche, che siano neuro-muscolari, miofasciali, articolari ma non solo.

Siamo tutti portati ad accumulare tensioni di diversa natura (posturale, viscerale, emozionale, ecc. ) che alterano il regolare flusso energetico all’interno dell’organismo e che provocano dolori, blocchi e limitazioni.

Un profondo lavoro sui canali energetici aiuta il riequilibrio naturale e favorisce il benessere fisico e mentale.

Il massaggio tradizionale thailandese può considerarsi effettivamente un trattamento completo.

Tramite la pressione e mediante mobilizzazioni ed allungamenti, risulta appropriato come decontratturante, induce il rilascio miofasciale, migliora le capacità articolari, ha effetti linfodrenanti e agisce su organi e visceri. Grazie al suo ritmo lento e la sua azione profonda aiuta a sciogliere blocchi causati da emozioni negative somatizzate.

Massimo Megale

ha iniziato i suoi studi di massaggio tradizionale thailandese nel 2008 a Roma con la “Sawa Dee International School of Nuat Bo Ruan” conseguendo attestati di I e II livello e di riflessologia plantare.

Nel 2010 e 2012 in Thailandia ha frequentato con successo due corsi a Chang Mai presso la “Baan Hom Samunphrai Thai Traditional School”, riconosciuta dal Ministero della Salute Pubblica Thailandese.

Durante gli stessi soggiorni in Thailandia, ad Uthai Tanee, è stato allievo personale di Wanpen Ditcharoen, terapista di esperienza pluridecennale specializzata in tecniche di massaggio fortemente legate a quella tradizione tramandata per secoli ma oggi sempre più difficili da ritrovare nella maggior parte dei corsi di studio normalmente accessibili.

Nel 2019 sempre a Chang Mai ha frequentato con successo un corso avanzato di massaggio tradizionale thailandese presso il “Thara ThaiMassage Center” con il maestro Suwat, ideatore di protocolli per trattamenti terapeutici specifici.

Nel 2018 ha conseguito la qualifica di massoterapista MCB ( corso biennale ) rilasciata dalla Regione Molise e riconosciuta come arte ausiliaria sanitaria dal Sistema Sanitario Nazionale Italiano e dalla Comunità Europea.